• Enotica
    Festival del vino e della sensualità
  • Degustazoni
    54 vignaioli
    e 5 produttori di birra
  • Cucina
    cucine critiche dai quattro angoli dello stivale
  • Arte
    performance, rappresentazioni, dj set e concerti

Sinestesia: Proiezione e incontro con la regista

venerdì 28 febbraio 2020

Presso Enoteca C.S.O.A. Forte Prenestino, Via Federico Delpino, Roma, Centocelle!
Dalle 22:00 proiezione del documentario Sinestesia ed incontro con la regista Valentina Urlira

L' Enoteca Forte Prenestino e CentoCellule sono liete di presentarvi il nono appuntamento del percorso che ci condurrà ''Verso Enotica 2020''.
Venerdì 28 febbraio alle 22 ci ritroveremo al cinema del Forte Prenestino per parlare di erotismo e lo faremo tramite la proiezione del film documentario ''Sinestesia - bis in deine Seele hinein''.
Incontreremo la regista, Valentina Urlira, che dopo la visione del film ci racconterà il suo lavoro, fra Berlino e Roma, la collaborazione con Christian Di Prinzio coregista e cofondatore assieme a Valentina del gruppo di riprese "Sinestesia INK" che ha come obbiettivo lo sdoganare l’eros estremo dando un’informazione corretta del contesto e delle pratiche, cancellando i pregiudizi a favore del grande pubblico.

🎬🎬🎬🎬🎬🎬🎬🎬🎬🎬🎬🎬🎬🎬🎬🎬🎬🎬

SINESTESIA
bis in deine Seele hinein

SINESTESIA vuole essere un racconto di adorazione, di dolore, ma soprattutto di piacere, di sottomissione e di controllo, di gioco e di goliardia.
Tutti quegli argomenti che la società ci insegna a giudicare spinosi, quali omosessualità, fetish e bdsm, avranno una valenza diversa e saranno affrontati con un nuovo approccio.
Avvicinarsi all'erotismo estremo è sentirsi svincolati nell’esprimere il proprio potenziale erotico in modo libero, sperimentando l’infinita molteplicità di sensazioni offerte dal proprio corpo in sinergia con l’altro.
Vi dimostreremo che il disagio non esiste, ma esiste il piacere, non esiste il dolore, ma l'esplorazione, non c'è vittimizzazione, ma semplicemente la conduzione di un'esperienza.
È un viaggio attraverso le emozioni e il piacere estremo, è la soddisfazione del possesso, una filosofia del sesso che muta, si adegua agli stimoli e ne cancella i pregiudizi.

Sarà un'esplosione dei sensi... una SINESTESIA.