• Degustazioni
    54 vignaioli
    e 5 produttori di birra

Orari di apertura delle degustazioni

Venerdì 15 Marzo: dalle ore 17:00 alle ore 22:00
Sabato 16 Marzo: dalle 15:00 alle 21:00
Domenica 17 Marzo: dalle 14:00 alle 20:00

Ricordiamo a tutt@ che l’accesso alle degustazioni sarà possibile tutti i giorni del festival fino ad un’ora prima della chiusura dei sotterranei!!!

***AL FINE DI GARANTIRE LA SICUREZZA E LA FRUIBILITA' DELL'INIZIATIVA IN CASO DI GRANDE AFFLUENZA L'ACCESSO ALLE CELLE SARA' REGOLAMENTATO E POTRA' ESSERE BLOCCATO IN ANTICIPO***

fumare nuoce alla degustazione

Sauternes Pascaud Villefranche è un vino controcorrente. Una scoperta che risveglia i sensi. Un prodotto di alta qualità, frutto di un’esperenza centenaria, ad un prezzo sincero. Possiede un carattere particolare dato dalla sua umanità, che si esprime nella cura amorevole della terra e nell’ attenzione ai minimi dettagli del lavoro in vigna, nell’alta considerazione del lavoratore, nella ricerca di un contatto diretto tra produttore e consumatore.

Scelte coraggiose sia a livello commerciale che produttivo, dotano questo vino di caratteristiche uniche, capaci di definire una sua identità specifica all' interno della denominazione.

Il Vino
Un bianco dolce con carattere, più sottile che liquoroso, ottento da una raccolta lenta e manuale,in diverse fasi, di uve Sémillon e Sauvignon Blanc ricoperte di Botrytis Cinerea o “Muffa Nobile”.
Questo fungo dalle proprietà uniche provoca l’appassimento accelerato dei chicchi sulla vite, concentrandone le sostanze e i profumi e conferendo al vino un sorprendente ventaglio di note aromatiche.

La Regione
Situato nella piccola regione vinicola di Sauternes, a pochi kilometri al sud di Bordeaux e non distante dall’ Oceano Atlantico, il villaggio di Barsac si distingue dal resto della denominazione per la presenza di una conformazione di rocce calcaree molto antiche nel suo suolo, che conferiscono al vino un livello più alto di acidità. Il clima peculiare di questa regione, caratterizzato da un’alternanza continua di pioggia e forte sole, permette che l’espansione della muffa nobile avvenga con frequenza. Ciò nonostante, la produzione di questo vino è altamente rischiosa, dando luogo a risultati molto diversi ogni singola annata.

L’azienda
L’esperienza acquisita dalla famiglia Pascaud nella produzione di Sauternes si rimonta a varie generazioni che, da due secoli or sono, lavorarono le terre dei domini adiacenti fino a rendersi indipendenti e inaugurare, nel 1986, lo Château Pascaud Villefranche. Conosciuti nella regione per il loro “Savoir Faire”, i Pascaud riuscirono, se pur con le complicazioni date dalla produzione del Sauternes, a liberare la propria terra  dall’uso di fertilizzanti e pesticidi sin dal 1995 e sono attualmente una delle pochissime cantine della zona ad aver ottenuto la certificazione Ecocert.