• Degustazioni
    51 vignaioli
    e 5 produttori di birra

Orari di apertura delle degustazioni

Venerdì 16 Marzo: dalle ore 17:00 alle ore 22:00
Sabato 17 Marzo: dalle 15:00 alle 21:00
Domenica 18 Marzo: dalle 14:00 alle 20:00

Ricordiamo a tutt@ che l’accesso alle degustazioni sarà possibile tutti i giorni del festival fino ad un’ora prima della chiusura dei sotterranei!!!

fumare nuoce alla degustazione

"Il salto del corvo” è un percorso, portato avanti da me e dalla mia compagna , volto al recupero e alla valorizzazione di antiche vigne etnee e alla produzione e vendita di vino.

Al momento coltiviamo 3,2 ha, in parte di proprietà, in parte in comodato d'uso, situati sul versante sud-est dell'Etna nella zona di Monte Ilice (un antico cono vulcanico inattivo) e di Viagrande.

Dire che coltiviamo in biologico è riduttivo, in quanto non ci limitiamo solo a seguire il disciplinare che vieta l'ausilio di prodotti di sintesi, bensì abbracciamo le idee in tema di eticità del lavoro, rispetto ambientale, tutela del paesaggio, etc. etc. che contraddistinguono il nostro lavoro. Negli ultimi anni, colpo dopo colpo di ruspa, sono fiorite le cantine sull'Etna, ma a differenza loro continuare a coltivare le nostre antiche viti abbarbicate fra la sciara e un muretto a secco di una terrazza rappresenta la nostra sfida. Per fortuna però, la natura ,che è dura a volte a farsi corteggiare, ci ripaga con un buon vino.

Fare il vino è la cosa che ci diverte di più (forse tanto quanto berlo!) e questo, a dispetto delle difficoltà, ci ha portato a produrre diverse tipologie di vino, tra cui: bianco, bianco macerato, rosato e diversi rossi.

Oltre a essere bio (anche se non certificati) i nostri vini sono non filtrati e usiamo solo lieviti indigeni. Speriamo di incontrarvi a Enotica così da farvi assaporare il nostro lavoro e condividere con voi emozioni e sensazioni “isolano-etnee". 

 Questi i vini che troverete a Enotica:
Alichino, Disio e Draghignazzo che già conoscete e una novità: Furria, che ha una vinificazione differente rispetto a quello che avete degustato l'anno scorso. 
Alichino è il bianco con macerazione di 6 giorni. Da Minnella bianca, insolia e carricante,  i tipici vitigni autoctoni etnei presenti nelle nostre quattro vigne.
Disio, il nostro rosato, da uve di nerello mascalese.Ottenuto dalla vigna di monte ilice, la più alta a ben 750 m.s.l.m. Fresco, sapido e profumato.
Furria 
Vinificato con lo stesso metodo utilizzato anticamente dai  contadini  per il consumo quotidiano. Grazie a una macerazione breve rispetto all'Etna rosso è di più facile beva e abbinamento.
Il rosso dell'Etna 2017 è ancora in barrique e ci rimarrà ancora per un po, disponibile il Draghignazzo 2016.

A presto Pasquale e Floriana.

Nome produttore/azienda e ragione sociale: Il salto del corvo
Indirizzo: C/da Salto del Corvo 95039 Trecastagni (CT)
Telefono: 3939728960
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito internet: ilsaltodelcorvo.wixsite.com/ilsaltodelcorvo

contentmap_plugin