• Degustazioni
    51 vignaioli
    e 5 produttori di birra

Orari di apertura delle degustazioni

Venerdì 16 Marzo: dalle ore 17:00 alle ore 22:00
Sabato 17 Marzo: dalle 15:00 alle 21:00
Domenica 18 Marzo: dalle 14:00 alle 20:00

Ricordiamo a tutt@ che l’accesso alle degustazioni sarà possibile tutti i giorni del festival fino ad un’ora prima della chiusura dei sotterranei!!!

fumare nuoce alla degustazione

Situata nel cuore del Piceno, nella valle del fiume Tronto, l’azienda Vigneti Vallorani produce vini di qualità con uve provenienti esclusivamente da vigneti di proprietà. I vigneti, che circondano la cantina e la sala degustazione, sono sulla cima di una assolata collina caratteristica dell’area.

 

L’azienda coltiva soltanto vitigni autoctoni quali Sangiovese, Montepulciano, Pecorino, Passerina, Malvasia e Trebbiano. Le densità d’impianto dei vigneti. tutti allevati a controspalliera, variano dai 3500 ai 5000 ceppi per ettaro nei vigneti più antichi fino ai 12000 dei vigneti impiantati di recente. La totalità dei vigneti e degli uliveti sono coltivati secondo le tecniche del biologico e certificati dall’Isituto mediterraneo di certificazione (CCPB).

La cantina, di recente ristrutturazione e provvista di ogni accorgimento tecnico, è stata progettata allo scopo di rispettare, in tutte le fasi della vinificazione, l’integrità della materia prima.La produzione totale dell’azienda è di circa 20.000 bottiglie. L’azienda, a conduzione biologica certificata, fa della limitata produzione un punto di forza.

Questo permette infatti, in ogni fase della produzione, dalla gestione dei vigneti fino alla bottiglia, di curare in maniera minuziosa ogni dettaglio valorizzando al massimo il potenziale viticolo aziendale. Tutti i vini sono prodotti esclusivamente dalle uve dei vigneti di proprietà situati in prossimità della cantina.

 

Nel rispetto delle tradizioni l’azienda alleva esclusivamente le varietà autoctone del Piceno producendo i vini storici dell’area: Offida DOCG Passerina, Falerio DOP, Rosso Piceno DOP e Rosso Piceno Superiore DOP ed alcune riserve che vengono prodotte solo nelle migliori annate: Sorlivio (Sangiovese 100%) e Philumene (Montepulciano 100%). Allo scopo di ridurre l’impatto ambientale l’azienda è alimentata da un impianto fotovoltaico dedicato che ci permette, nell’arco dell’anno, di autoprodurre circa l’80 % dell’energia che utilizziamo.

L’esposizione dei vigneti, le tecniche agronomiche mirate e svolte manualmente, la meticolosa fase di scelta e raccolta delle uve, le tecniche enologiche tradizionali ed una cantina provvista di ogni accorgimento tecnico, portano allo produzione di vini di qualità superiore che sono espressione del territorio Piceno e della nostra passione per questo mestiere che si tramanda da tre generazioni.

I vini Falerio DOP, Rosso Piceno DOP e Rosso Piceno Superiore DOP, Offida DOCG Passerina e le riserve, grazie alle innovative tecniche enologiche utilizzate in azienda, sono stabilizzati in maniera naturale (affinamento sui lieviti) evitando così di ricorrere a tecniche che portano, inevitabilmente, ad un impoverimento del vino ed alla perdita caratteri aromatici caratteristici delle uve.


Indirizzo: c.da la Rocca 28, 63079 Colli del Tronto (AP)
Telefono: 347/7305485 328/2738493
Fax: /
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito internet: vignetivallorani.com

Proprietario: Rocco Vallorani
Possibilità di visitare l’azienda: Si, lun/sab,
Eventuali strutture ricettive: no
Descrizione del nucleo famigliare e loro coinvolgimento nelle attività agricole: Rocco Vallorani, titolare, enologo, cantiniere, viticultore, vendite; Vallorani Stefano, studente di Enologia, responsabile vigneti, cantiniere, viticultore, vendite. Vallorani Edoardo (fratello minore), studente universitario e collaboratore nelle fasi critiche.
Superficie coltivata totale (ettari): 8
Superficie coltivata a vigneto: 7
Altre colture: olivo
Eventuali prodotti acquistabili in azienda: Vino e olio
Proprietà dei terreni: 8
Enologo o responsabile di cantina: Rocco Vallorani
Agronomo o responsabile conduzione agricola: Stefano Vallorani
Lavoratori fissi: 2
Lavoratori stagionali: 8 (vendemmia)
Tipologia di contratto di lavoro utilizzata per i lavoratori fissi:---
Tipologia di contratto di lavoro utilizzata per i lavoratori stagionali: ticket agrari
Ricorso a lavoro interinale: no

Vini prodotti:
- Avora, Falerio DOP
- Polisia, Rosso Piceno DOP
- Konè, Rosso Piceno Superiore DOP
- Zaccarì, Offida DOCG Passerina
- Sorlivio, IGP Marche Rosso
- Philumene, IGP Marche Rosso

Numero totale di bottiglie prodotte (mediamente): 20000
Vendita diretta in azienda: si
Vendita nella media e/o grande distribuzione: no
Totale vendite ultimo anno: 53.000 euro
Cenni storici e geografici sul territorio: La cantina è situata a Colli del Tronto, piccolo centro agricolo dell’entroterra marchigiano, situato sulle colline tra San Bennedetto ed Ascoli Piceno. Di tradizione contadina il paese conta ora circa 3000 abitanti ed come estenzione in ettari è il più piccolo comune delle Marche.
Condizioni ambientali del posto e dell’area di produzione: Zona collinare, situata a circa 10 km in linea d’aria dal mare, presenta terreni di medio impasto tendenti all’argilloso. Un elevata lavorazione dei terreni può provocare rischi di erosione e smottamenti.
I miei principi e idealità di produttore: Crediamo che per produrre un vino di qualità si debba partire da un uva di qualità, per questo motivo effettuiamo tutte le pratiche agronomiche in prima persona allo scopo di avere uve mature, sane e con un grande potenziale aromatico. Nelle fasi di vinificazione cerchiamo di intervenire nella maniera meno invasiva possibile sfruttando al massimo il potenziale delle uve ed evitando di accelerare i processi che richiedono più tempo, per questo evitiamo chiarifiche e stabilizzazioni con prodotti di sintesi. L’azienda è stata inoltre ristrutturata allo scopo di ridurre l’impatto ambientale: tutti i locali sono alimentati da un impianto fotovoltaico situato sul tetto della rimessa attrezzi, i locali di affinamento sono realizzati al di sotto del livello del terreno evitando così condizionamenti forzati, tutti i sottoprodotti della vinificazione (bucce, raspi, fecce) sono utilizzati per fertilizzare i vigneti più giovani e le acque di cantina vengono raccolte ed utilizzate per irrigare il giardino che utilizziamo per le degustazioni. Crediamo molto nella filiera corta e nel rapporto di fiducia tra produttore e consumatore, per questo motivo effettuiamo vendita in cantina e cerchiamo di commercializzare i nostri prodotti in prima persona.
La mia opinione sull’utilizzo di OGM: totalmente contrario.

Prodotti autocertificati:
- Avora, Falerio DOP
- Polisia, Rosso Piceno DOP
- Konè, Rosso Piceno Superiore DOP
- Zaccarì, Offida DOCG Passerina
- Sorlivio, IGP Marche Rosso
- Philumene, IGP Marche Rosso

 

contentmap_plugin